La Luce Solare

Il sole è una delle principali fonti di energia grazie alla quale c’è vita sul nostro pianeta. La sua luce ci colpisce tutti i giorni, ma quali sono veramente i suoi effetti?

Nell’attraversare l’atmosfera, una frazione dei raggi solari viene assorbita dall’ozono, ciò che arriva alla nostra pelle si divide in:

  • 50% infrarossi (onde grandi, poco energetiche);
  • 45% visibile (la luce bianca che il nostro occhio riesce a percepire);
  • 5% ultravioletti (onde molto piccole ed energetiche).

Quest’ultimi sono i più pericolosi ma sono anche la causa della classica abbronzatura. Si suddividono in: UVA, hanno la capacità di penetrare in profondità e accelerano l’invecchiamento cutaneo; UVB, agiscono sulla superficie della pelle e sono responsabili dell’abbronzatura e scottature; UVC, fortunatamente completamente bloccati dall’atmosfera perché pericolosi per l’essere umano.

Gli UVA rappresentano la maggior parte degli ultravioletti che colpiscono la superficie terreste (circa 95%) e ci arrivano tutto l’anno; infatti, sono in grado di attraversare atmosfera, nuvole, superfici in vetro e penetrare in profondità nella nostra pelle raggiungendo il derma. Inducono il foto-invecchiamento aumentando la produzione di radicali liberi, provocando processi di ossidazione che intaccano le fibre di elastina e collagene, causando rughe. Purtroppo, sono anche colpevoli dell’aumento del rischio di patologie gravi, come melanomi.

Il restante 5% è composto da UVB: onde energetiche intense che possono essere filtrate dalle nuvole, dal vetro e dalle protezioni solari. Sull’epidermide agiscono in superficie e sono responsabili degli eritemi solari, dei rossori e delle scottature ma anche della tanto desiderata abbronzatura.

Quindi come proteggersi da tutto questo?

Prima di tutto si deve considerare il filtro naturale di ognuno, ovvero il fototipo (quantità di melanina che la nostra pelle produce) e in base a questo scegliere le opportune precauzioni per una corretta esposizione solare.

SCELTA PROTEZIONE SOLARE

Come abbiamo visto esporsi al sole senza adeguate protezioni può causare sia danni immediati (eritemi) che tardivi (fotoinvecchiamento, macchie solari, tumori).

Scegliere e applicare correttamente un filtro solare è indispensabile durante l’esposizione. Di seguito riportiamo dei consigli per scegliere il più adatto a voi:

  • Scegliere un SPF (Sun Protection Factor) adeguato al fototipo, ma comunque sempre optare per una protezione medio-alta (30+). Sconsigliate le protezioni troppo basse, perché non arrossarsi non vuol dire essere protetti (ricordati che gli UVA, i più pericolosi, non provocano scottature).

  • Assicurarsi sempre che sia inserito un filtro UVA. Lo si può riconoscere dal logo in etichetta (UVA cerchiato – inserire foto) che deve essere obbligatoriamente indicato se presente. Questo solitamente è 1/3 del valore del SPF. (Per esempio, una crema solare con SPF 30 fornisce una protezione 30 contro i raggi UVB e 10 contro i raggi UVA)

  • Preferire solari resistenti all’acqua in modo da essere protetti anche al mare o in piscina.

  • Consigliabile solari con aggiunta di ingredienti attivi antiossidanti, funzionali per la pelle e per difendersi dai radicali liberi.

CONSIGLI PER UNA CORRETTA APPLICAZIONE

La protezione solare va applicata almeno 20 minuti prima l’esposizione. La quantità corretta varia secondo le dimensioni ma indicativamente è necessario 30g di prodotto per il corpo di un adulto (circa una pallina da golf) e sui 10g per un bambino. La protezione va riapplicata ogni due-tre ore e dopo ogni bagno in modo da garantire una difesa stabile nel tempo.

RICORDA: la protezione solare non rallenta il processo di abbronzatura né la produzione di vitamina D, essendo che non esiste un filtro che scherma gli ultravioletti al 100%.

I NOSTRI CONSIGLI

I Solari That’so sono prodotti brevettati con una tecnologia SPF incrementale che garantisce protezioni diverse in un unico prodotto, arricchiti con ingredienti funzionali quali la vitamina E, Olio di Avocado e Olio di Jojoba che rallentano il fotoinvecchiamento e idratano la pelle.

Scopri tutta la linea solari That’so >

Seguici sui social!

Published On: 24 Agosto 2022Categories: That'soTags: , ,

Condividi questo articolo con i tuoi amici!

Lascia un commento!